Il ciclo RUBRIQUES

Il ciclo RUBRIQUES restituisce un elenco di... rubriche (sorprendente, vero?)

<BOUCLEn(RUBRIQUES){criteri...}>

N.B. Un ciclo RUBRIQUES mostra solo le rubriche « attive », cioè quelle contenenti articoli pubblicati, documenti allegati (a partire dalla versione SPIP 1.4 ), dei siti pubblicati - oppure delle sotto-rubriche attive. In tal modo si evita di trovarsi in rubriche « a vicolo cieco » che non diano possibilità di navigazione. A partire dalla versione SPIP 1.7.1, è possibile forzare la visualizzazione delle rubriche vuote (vedi sotto il criterio {tout}).

I criteri di selezione

Per indicare come selezionare gli elementi si può utilizzare uno o l’altro dei criteri seguenti:

-   {id_rubrique} restituisce la rubrica il cui identificativo è id_rubrique. Poiché l’identificativo di ogni rubrica è univoco, questo criterio ottiene o una o zero risposte.

-   {id_secteur} restituisce le rubriche di questa sezione. (Per estensione è possibile usare anche il criterio {branche} descritto in Il ciclo ARTICLES).

-   {id_parent} restituisce l’elenco delle rubriche contenute in una rubrica.

-   {racine} restituisce l’elenco delle sezioni (rigorosamente identico a {id_parent=0}).

-   {id_enfant} restituisce la rubrica che contiene la rubrica (una sola risposta; o zero risposte se la rubrica attuale è alla radice del sito).

-   {meme_parent} restituisce l’elenco delle rubriche che dipendono dalla stessa rubrica della rubrica in corso. Permette di visualizzare le rubriche "sorelle", ovvero che si trovano allo stesso livello della struttura gerarchica.

-  Dalla versione SPIP 1.4 , le rubriche possono essere collegate a parole chiave. È quindi possibile usare criteri di parole chiave nei cicli (RUBRIQUES):

  • {id_mot}, {titre_mot=xxx} restituiscono le rubriche collegate alla parola il cui numero è id_mot o il cui titolo è titre_mot;
  • {id_groupe}, {type_mot=yyyy} restituiscono le rubriche collegate alle parole del gruppo id_groupe, o del gruppo il cui titolo è type_mot.

-   {recherche} restituisce gli articoli corrispondenti alle parole indicate nell’interfaccia di ricerca (motore di ricerca integrato in SPIP). Vedi la pagina dedicata al motore di ricerca.

-   {lang} (da SPIP 1.7.1) seleziona le rubriche della lingua visualizzata nell’indirizzo della pagina.

-   {tout} (da SPIP 1.7.1) seleziona tutte le rubriche, ovvero: le rubriche vuote oltre alle rubriche che contengono elementi pubblicati.

Questa scelta è limitata a bisogni molto specifici; in effetti, di default, SPIP non mostra sul sito pubblico le rubriche che non contengono alcun elemento attivo, al fine di garantire che il sito non proponga dei "vicoli ciechi" (navigazione verso pagine che non hanno contenuto).

I criteri di visualizzazione

Dopo aver stabilito uno dei criteri suesposti, è possibile aggiungere i criteri seguenti per circoscrivere il numero di elementi mostrati.

-  Naturalmente, si applicano tutti i criteri comuni a tutti i cicli.

-   {exclus} permette di escludere dal risultato la rubrica nella quale ci si trova già (utile insieme a meme_parent).

I segnaposti di questo ciclo

I segnaposti estratti dal database

I segnaposti seguenti corrispondono agli elementi estratti direttamente dal database. È possibile utilizzarli anche come criterio di ordinamento (di solito: {par titre}).

-  #ID_RUBRIQUE è l’identificativo univoco della rubrica.

-  #TITRE mostra il titolo della rubrica.

-  #DESCRIPTIF mostra la descrizione.

-  #TEXTE mostra il testo principale della rubrica.

-  #ID_SECTEUR mostra l’identificativo della sezione da cui dipende la rubrica (la sezione è la rubrica situata alla radice del sito).

-  #ID_PARENT mostra l’identificativo della rubrica che contiene la rubrica attuale. Se la rubrica si trova alla radice del sito, il suo valore è uguale a 0.

-  #LANG visualizza la lingua di questa rubrica.

I segnaposti elaborati da SPIP

Gli elementi seguenti sono calcolati da SPIP. (Non possono essere utilizzati come criteri di ordinamento.)

-  #NOTES le note a piè di pagina (calcolate a partire dall’analisi del testo).

-  #INTRODUCTION visualizza i primi 600 caratteri del testo, senza alcun arricchimento tipografico (grassetto, corsivo).

-  #URL_RUBRIQUE visualizza l’URL della pagina della rubrica.

-  #DATE (da SPIP 1.4 ) visualizza la data dell’ultima pubblicazione effettuata nella rubrica e/o nelle sue sotto-rubriche (articoli, brevi...).

-  #FORMULAIRE_FORUM crea e mostra il form che permette di inviare un messaggio di risposta alla rubrica attuale. Per approfondire l’argomento vedere anche «I form».

-  #PARAMETRES_FORUM crea l’elenco delle variabili usate dall’interfaccia del form che permette di rispondere alla presente rubrica. Per esempio:

[<a href="spip.php?page=forum&(#PARAMETRES_FORUM)">Rispondi a questa rubrica</a>]

Da SPIP 1.8.2 è possibile passargli un parametro che specifica l’indirizzo di ritorno dopo aver inviato il messaggio. Per esempio: <a href=« spip.php?page=forum&(#PARAMETRES_FORUM{#SELF}) »>Rispondi a questa rubrica</a> rimanderà il visitatore sulla pagina attuale dopo che il messaggio è stato inviato.

Un po’ di storia: Nelle versioni precedenti a SPIP 1.9 si sarebbe dovuto scrivere forum.php3? e non spip.php?page=forum&
In genere, fino a SPIP 1.9, gli URL delle pagine generate da SPIP avevano la forma http://miosito.net/xxx.php3 e non http://miosito.net/spip.php?page=xxx.

#FORMULAIRE_SITE (introdotto da SPIP 1.4 ) mostra un’interfaccia che permette ai visitatori del sito di proporre l’inserimento di siti in repertorio. Tali siti appariranno come « proposti » nell’area riservata, in attesa di una convalida da parte degli amministratori.

Questo form viene visualizzato solo se è stata attivata l’opzione "Gestisci un repertorio di siti Web" nella Pagina di configurazione del sito nell’area riservata, e solo se alla voce "Chi può proporre un nuovo sito da inserire in repertorio?" è stato impostato "i visitatori del sito pubblico".

Il logo

-  #LOGO_RUBRIQUE il logo della rubrica, eventualmente con la gestione del roll-over. Se non c’è il logo per la rubrica attuale, SPIP cerca automaticamente se esiste un logo per la rubrica da cui essa dipende, e a seguire in maniera ricorsiva.

Il logo si inserisce nel modo seguente:

[(#LOGO_RUBRIQUE|allineamento|indirizzo)]

dove:

  • allineamento è l’allineamento del logo (left oppure right)
  • indirizzo è un URL se si vuole aggiungere un link direttamente sul logo (per esempio #URL_RUBRIQUE).

A partire da SPIP 1.4 : #LOGO_RUBRIQUE_NORMAL visualizza il logo « senza roll-over »; #LOGO_RUBRIQUE_SURVOL visualizza il logo con roll-over: questi due segnaposti permettono per esempio, quando si è in una rubrica, di gestire un logo « con roll-over » per i link verso altre rubriche, e di lasciare il logo dinamico solo nella rubrica attiva.

Autore Fausto Barbarito Publié le : Mis à jour : 26/10/12

Traductions : عربي, català, Deutsch, English, Español, français, italiano, Nederlands, русский, українська