FAQ per webmaster

Le basi

1. Come posso modificare l’impaginazione del sito pubblico?

La gestione dell’impaginazione si appoggia a file con estensione .html definiti modelli di layout. Essi corrispondono più o meno a quel che altri programmi chiamano "modelli", "maschere" o in inglese, "templates".

Ogni file è associato a un tipo di pagina diverso: pertanto un modello per l’indice, uno per la visualizzazione degli articoli, uno per visualizzare le rubriche, ecc. Un modello contiene codici HTML standard che descrivono la disposizione del testo e delle immagini sulla pagina, nei quali si inseriscono "codici" specifici di SPIP al fine di definire quali informazioni devono "dimorare" in questo modello.

Il linguaggio dei modelli di SPIP è molto flessibile e permette di realizzare impaginazioni molto varie: una semplice occhiata a uZine, Vacarme, Hacktivist News Service nonché ai siti registrati dai loro creatori in questa pagina sarà più che convincente. È quindi un peccato lasciare l’impaginazione predefinita, anche se questa è utilissima per cominciare da zero.

2. È possibile scrivere i modelli da soli?

Certo, è uno dei vantaggi principali di SPIP. A tal fine fare riferimento:
-  al tutorial, per comprendere le basi della programmazione dei modelli
-  al manuale di riferimento, che esamina tutte le possibilità di programmazione.

3. Non so / non voglio imparare a programmare. Posso utilizzare impaginazioni già fatte?

Sì. In aggiunta all’impaginazione predefinita sono disponibili altre serie di modelli sul sito dei contributi a SPIP, nella rubrica "Squelettes".

In genere è sufficiente scaricare l’archivio desiderato (il file in formato .zip o .tar.gz, a scelta), decomprimerlo e trasferire il contenuto via FTP alla radice del proprio sito in SPIP. Nel caso in cui si vuole annullare tale operazione, è bene fare un backup dei file .html attuali prima del trasferimento FTP.

4. Non sono disponibili abbastanza modelli. Perché?

I modelli provengono dai webmaster SPIP che ci forniscono le loro creazioni. Quindi noi facciamo affidamento sui webmaster per completare questo archivio di modelli al fine di incoraggiare l’aiuto reciproco e la ricchezza dei siti in SPIP. (cfr. la sezione di questa FAQ "Condividere", sotto)

Creare i propri modelli

1. Posso utilizzare un editor di testi per creare e modificare i miei modelli?

Certamente, come si fa con l’HTML classico.

2. Posso utilizzare un editor grafico (WYSIWYG) per creare e modificare i miei modelli?

Sì, come si fa con l’HTML classico. Tuttavia leggere anche la domanda seguente.

3. Tento di usare un editor grafico per creare le mie pagine, ma mi cambia i tag di SPIP. Come posso risolvere il problema?

Alcuni editor grafici "correggono" automaticamente i tag che non comprendono. Tuttavia, la maggior parte ha un’opzione che permette di disattivare tale funzione. Abbiamo dedicato un articolo specifico a DreamWeaver, ma la procedura è equivalente anche per gli altri editor (GoLive...).

Condividere le proprie creazioni

1. Ho scritto dei modelli per il mio sito. Come posso renderli disponibili a tutti?

Non esitate a registrarvi sul sito SPIP-Contrib summenzionato, al fine di mettere i modelli sul sito e dare la possibilità agli altri di potersi ispirare ad essi per creare il proprio sito.

Autore Fausto Barbarito Publié le : Mis à jour : 26/10/12

Traductions : عربي, català, corsu, Deutsch, English, Español, français, italiano, Nederlands, Türkçe