Stili delle scorciatoie tipografiche di SPIP

Stili CSS associati alle scorciatoie tipografiche più comuni e più semplici di SPIP.

In questo articolo sono elencati gli stili CSS associati alle scorciatoie tipografiche più comuni e più semplici di SPIP.

Al fine di facilitare la formattazione dei testi SPIP propone un certo numero di « scorciatoie SPIP » che sono oggetto di un trattamento automatizzato. Per affinare ancor di più la formattazione dei testi è possibile modificare gli stili CSS associati a queste scorciatoie tipografiche.

I paragrafi di SPIP

Per creare dei paragrafi in SPIP è sufficiente lasciare una linea vuota. I paragrafi così generati da SPIP hanno la classe spip:

<p class="spip">Questo è il testo del mio paragrafo</p>

Per esempio, per aggiustare lo spazio tra ogni paragrafo (interlinea) si può modificare la definizione dello stile: p.spip.

NOTA: ciò vale solo per i testi su più paragrafi; i testi scritti come paragrafo unico non hanno tag <p>.

I titoli di sezione di SPIP

I titoli di sezione sono creati dalla scorciatoia seguente:

{{{Un titolo di sezione}}}

L’aspetto del titolo è controllato dalla definizione dello stile h3.spip. Questo stile è forse uno dei più importanti poiché permete di definire la dimensione, il font e il posizionamento dei titoli di sezione negli articoli: di sicuro sarà necessario modificarli in base alle scelte grafiche e tipografiche personali.

Si notino in particolare gli attributi margin e padding che permettono di agire sulla distanza del titolo rispetto ai paragrafi che lo precedono e lo seguono. Senza tale impostazione il titolo di sezione sarebbe troppo «attaccato» al resto del testo oppure troppo distante.

Il filetto di separazione orizzontale di SPIP

Il filetto di separazione orizzontale viene creato dalla scorciatoia SPIP:

----

Il suo aspetto è controllato con la definizione di stile: hr.spip.

Annotazione: La linea orizzontale (<hr>) è un elemento delicato dal punto di vista dello stile poiché gli stili CSS che gli vengono applicati sono interpretati in maniera diversa da browser a browser.

Grassetto e corsivo

Il grassetto e il corsivo sono creati con le scorciatoie seguenti:

Un testo {{in grassetto}}, un testo {in corsivo}

L’aspetto è controllato dalle rispettive definizioni di stile: strong.spip e i.spip. Stili poco utili, che non sono definiti di default.

Cronologia: nelle versioni precedenti a Le note a piè di pagina

Le note a piè di pagina si creano mediante la scorciatoia:

Il testo[[Questa è una nota a piè di pagina.]].

L’aspetto è controllato da diverse definizione di stile:
-  a.spip_note permette di distinguere visivamente le chiamate delle note a piè di pagina dagli altri link (ovvero i loro numeri, sia nel corpo del testo che a fine pagina);
-  p.spip_note controlla la visualizzazione delle note stesse; molto spesso inutile (in effetti si preferisce definire questo stile in maniera più semplice, partendo dallo stile del tag collegato, nel modo seguente: .notes p).

Autore Fausto Barbarito Publié le : Mis à jour : 26/10/12

Traductions : català, English, Español, français, italiano, Nederlands