SPIP

[ar] [ast] [bg] [br] [ca] [co] [cpf] [cs] [da] [de] [en] [eo] [es] [eu] [fa] [fon] [fr] [gl] [id] [it] [ja] [lb] [nl] [oc] [pl] [pt] [ro] [ru] [sk] [sv] [tr] [uk] [vi] [zh] Espace de traduction

Download

SPIP 1.2, SPIP 1.2.1

Marzo 2005 — mis à jour le : Novembre 2010

Tutte le versioni di questo articolo:


La versione 1.2 di SPIP è disponibile.

Tra le nuove funzionalità le più importanti sono:

-  Amministratori parziali

Questa funzione molto richiesta (ma relativamente utile...) permette di creare amministratori con responsabilità limitate a una o più rubriche del sito - e quindi di delegare parte della gestione senza dare un "potere assoluto"; per le rubriche che non gli sono attribuite, questo amministratore ha gli stessi diritti di un redattore. Alcune pagine riservate agli amministratori e riguardanti la gestione globale del sito (come il "Pannello di configurazione", o la gestione dei redattori), non sono accessibili agli amministratori parziali.

-  Messaggistica interna

Un sistema di messaggistica interna completa gli strumenti destinati a facilitare il lavoro di cooperazione su un sito SPIP. I redattori possono scambiare messaggi (verso uno o più destinatari), e ogni messaggio apre un forum privato tra i destinatari. È anche possibile annotare dei "promemoria". Un calendario mostra gli appuntamenti importanti e ricapitola l’attività editoriale del sito usando una nuova presentazione grafica.

La messaggistica interna (che è possibile attivare o disattivare per tutto il sito, ma alla quale ogni singolo redattore può decidere individualmente di partecipare) viene completata da un elenco di redattori collegati all’area riservata. Pertanto, ogni redattore collegato può essere contattato inviandogli un messaggio, cliccando semplicemente sul logo associato al suo nome. Ogni redattore può decidere, singolarmente, di non apparire nell’elenco dei redattori collegati.

-  Nuovo sistema di cache

L’area pubblica (generata sempre a partire dai modelli di layout) sfrutta un nuovo motore (nome in codice: "Pantagruele") e da un nuovo sistema di cache. Il sistema di cache è ora scomposto in due operazioni: l’analisi dei modelli (creazione di un file PHP pre-interpretato), poi l’integrazione dei dati del database per ogni pagina e salvataggio di un file cache indipendente per ogni pagina.

Il guadagno in velocità (e di carico sul server) offerto da questo nuovo motore è considerevole.

-  Flusso compresso

SPIP ora utilizza, quando il server lo autorizza e se il browser del visitatore è compatibile, la comrpessione dei dati del PHP4: i dati scambiati tra il client e il server vengono compressi, riducendo così significativamente il consumo di banda utilizzata e il tempo di caricamento.

-  Fogli di stile e variabili PHP per modificare maggiormente i modelli di layout

Alcune informazioni generate dal database e dai modelli sono ora completate da indicazioni contenute nei fogli di stile. Il webmaster ha quindi la possibilità, se lo desidera, di aumentare la personalizzazione dell’impaginazione. Per esempio, le classi CSS differenti sono attribuite ai collegamenti ipertestuali all’interno del sito e verso l’esterno, il che permette di differenziarli con la grafica.

-  Parole chiave sulle brevi

Le parole chiave possono essere associate alle brevi.

-  Motore di ricerca interno

Un motore di ricerca interno permette di effettuare ricerche sui titoli degli articoli e delle brevi.

-  Syndication RSS1.0

La syndication dei siti (recupero del file backend) con SPIP è ora compatibile con i file RSS 1.0 (finora erano compatibili solo i file RSS 0.9x).

-  Criteri negativi nei cicli dei modelli di layout

È possibile utilizzare criteri di esclusione nei criteri di selezione dei cicli. Per esempio, scegliere gli articoli che non hanno un occhiello corrispondente a "Editoriale", tutte le rubriche eccetto la rubrica 6...


Gli utenti troveranno tantissime altre piccole modifiche grafiche (la maggior parte di esse è discreta), ovviamente numerose correzioni di bug e numerose funzioni sono state ottimizzate per permettere di risparmiare più o meno tempo (molto variabili a seconda del sito, dei testi...).


Una versione di SPIP, 1.2.1, è disponibile online.

Essa corregge un bug apparso su alcuni server (in particolare Altern), per quei siti che hanno effettuato l’aggiornamento dalla versione 1.0.6 alla 1.2. Questo bug si manifesta causando la scomparsa dei messaggi dei forum quando la messaggistica interna di SPIP viene attivata. Questo problema riguarda alcuni siti.

Se avete riscontrato questo problema durante un aggiornamento del sito questa versione 1.2.1 lo corregge.

Se l’installazione della versione 1.2 non ha causato difficoltà con i messaggi dei forum non è necessario effettuare questo aggiornamento.


Visualizza il modello di questa pagina Sito realizzato con SPIP | Espace de traduction | Area riservata